Le Maldive e la sfida della sostenibilità

< Perle di Dubai

Il turismo sostenibile come chiave per il futuro delle Maldive

Le Maldive sono da tempo sinonimo di paradiso tropicale, e forse fra le isole più ricercate da chi sogna un soggiorno di puro relax fronte mare. Ma per mantenere le spiagge incontaminate e le acque cristalline, e per garantire alle generazioni future di poter vivere anche loro l’esperienza che questa destinazione offre, è necessario un costante impegno verso la conservazione dell’ambiente.
La sostenibilità diventa quindi un imperativo per preservare e proteggere l’ecosistema, in una destinazione dove questo è la principale attrattiva. Non sono solo i resort, però, a doversi impegnare nella tutela dell’ambiente su cui sono costruiti, ma anche gli stessi viaggiatori: è infatti ogni piccolo gesto a fare la differenza, e a contribuire alla salvaguardia di un ecosistema così fragile e a rischio.

L’arcipelago delle Maldive presenta infatti una conformazione unica al mondo: è composto da 26 atolli formati da coralli viventi che ospitano migliaia di specie di pesci, molluschi e piante marine. Il loro già precario equilibrio è minacciato dai cambiamenti climatici, che causano l’innalzamento del livello del mare e il riscaldamento delle acque, danneggiando la barriera corallina, che a sua volta ha il compito di proteggere le isole dall’erosione.

Anche il turismo, se non gestito nella maniera corretta, ha un impatto negativo sulla sopravvivenza di questi territori: l’uso eccessivo di risorse naturali e la produzione di rifiuti sono solo alcuni esempi di attività umane che possono minacciare gli atolli.

In questo scenario la sostenibilità diventa una vera e propria responsabilità, e il governo delle Maldive sta lavorando attivamente già da diversi anni per bilanciare le esigenze del turismo con la necessità di proteggere l’ecosistema, impegnandosi per garantire alle isole un futuro duraturo e sostenibile. Di recente la Capital Market Development Authority (CMDA) delle Maldive ha presentato, con il supporto di United Nations for Development Programme (UNDP), un progetto per introdurre un protocollo di rendicontazione di sostenibilità che integrerà pratiche ambientali, sociali e di governance nelle procedure di reporting delle società quotate nel Paese: questa iniziativa rappresenta una prima realizzazione concreta delle raccomandazioni del Maldives Integrated National Financing Framework recentemente approvato dal governo locale, e sarà portata avanti insieme alla società di advisory PlusValue, che fornirà un modello strutturato per rilevare le attività delle aziende in maniera coerente, affidabile e trasparente.

Viaggiare in maniera consapevole diventa così una vera e propria filosofia: significa scegliere di farlo in modo che le generazioni future possano godere delle stesse bellezze naturali e culturali che noi possiamo fruire oggi, rispettando il territorio e le sue sfide. per evitare di compromettere la vita e l’esistenza di questi paradisi tropicali.